Il verde in casa: queste piante estetiche sono anche alleate contro l'inquinamento domestico

Valentina Conti

Updated on:

tempo di lettura : 2 minuti
Ambiente
Tempo di lettura: 2 minuti

L’inquinamento domestico è una preoccupazione crescente. Le sostanze nocive presenti nelle vernici, nei materiali industriali e nell’aria possono accumularsi all’interno delle nostre case e avere conseguenze negative sulla nostra salute.

Diverse ricerche scientifiche hanno messo in luce le potenzialità delle piante nella purificazione dell’aria domestica e nel miglioramento della qualità ambientale degli interni. Se stai cercando un modo semplice ed efficace per mantenere l’aria di casa tua pulita e salubre, prendi in considerazione l’uso di piante da interno con caratteristiche benefiche.

Quattro piante che contribuiscono a creare un ambiente sano dentro casa

A seguire, quattro piante eccezionali che possono contribuire a migliorare la qualità dell’aria negli ambienti indoor:

Sansevieria

Comunemente nota come “lingua di suocera”, la Sansevieria possiede straordinarie proprietà depurative. Questa pianta assorbe l’anidride carbonica e trasforma alcuni agenti chimici nocivi per l’organismo umano. La Sansevieria risulta particolarmente utile nel contrastare gli effetti dell’inquinamento indoor causato da mobili e oggetti di uso quotidiano.

Chlorophytum comosum

Conosciuto anche come “petto di ragno”, il Chlorophytum comosum è una splendida pianta dall’aspetto esotico che assicura una migliore qualità dell’aria nelle stanze. Risulta particolarmente adatta a contrastare la presenza di formaldeide, presente in molte colle utilizzate per assemblare mobili. Il Chlorophytum comosum ha anche la capacità di trattenere l’umidità degli ambienti.

Epipremnum aureum

L’Epipremnum aureum, meglio conosciuto come potos, è una pianta rampicante dalla rapida crescita originaria delle isole Salomone. Grazie alle sue radici aeree e alla presenza di clorofilla, l’Epipremnum aureum può contribuire a purificare l’aria eliminando sostanze inquinanti che si depositano nei nostri ambienti domestici. Purtroppo può essere tossico per cani e gatti, quindi non è consigliabile averne in casa se convivi con animali domestici.

leggi anche  Il mistero del Prezzemolo ingiallito: cause e rimedi

Dracaena deremensis

Diffusa nel continente africano, la Dracaena deremensis è una pianta tropicale caratterizzata da foglie lunghe e sottili di un verde intenso. Essa è in grado di filtrare dal nostro ambiente domestico alcuni agenti chimici comuni presenti nei materiali industriali, contribuendo alla riduzione dell’inquinamento domestica e fornendo significativi benefici per il nostro benessere.

Quanto spazio occupano queste piante?

Le dimensioni di queste piante possono variare parecchio:

Sansevieria

La Sansevieria può crescere fino a 90 cm di altezza e quasi 30 cm di larghezza. Tuttavia, si può tagliare e mantenerla a una lunghezza appropriata per i propri locali.

Chlorophytum comosum

Il Chlorophytum comosum raggiunge solitamente un’altezza massima di 40 cm e una larghezza di 75 cm.

Epipremnum aureum

L’Epipremnum aureum è una pianta rampicante che può crescere molto in larghezza ma, se controllata e guidata, si adatta facilmente agli spazi domestici anche più piccoli.

Dracaena deremensis

La Dracaena deremensis può innalzarsi fino ai tre metri ma è possibile gestirne la crescita regolandone l’altezza attraverso delle semplici potature.

Prendersi cura di queste piante: consigli utili

Innanzitutto, assicurati che le tue piante da interno ricevano adeguata luce naturale durante la giornata, bacheca o multistrate indoor hanno bisogno di spazio e terra sufficiente per radici.

Ricorda di annaffiarle regolarmente: l’acqua è essenziale per la fotosintesi, il processo che permette alle piante di assorbire sostanze inquinanti atmosferiche e produrre ossigeno.

Fai attenzione alla presenza di parassiti: alcune delle piante sopracitate possono infatti essere sensibili al loro attacco. In caso di infestazione, si consiglia l’utilizzo di insetticidi biologici o meccanismi di difesa naturali come i predatori dei parassiti comuni nelle piante da interno.

leggi anche  Crisi climatica: specie animali a rischio di estinzione nel prossimo futuro

 Inserire queste piante negli ambienti domestici abbellisce gli interni fornisce anche proprio un ambiente salutare e piacevole!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!