Foglie di olivo gialle: cosa fare?

Valentina Conti

tempo di lettura : 3 minuti
Ambiente
foglie-di-olivo-gialle-cosa-fare
Tempo di lettura: 3 minuti

Le foglie di olivo che diventano gialle possono essere un segnale di preoccupazione per molti coltivatori, soprattutto se non se ne conoscono le cause e le possibili soluzioni. Quando si verifica questo fenomeno, è essenziale conoscere i diversi fattori che possono causarlo e intraprendere azioni adeguate per garantire la salute dell’olivo e garantire una produzione di qualità.

In questo articolo analizzeremo le diverse cause delle foglie di olivo gialle e forniremo alcuni suggerimenti su come affrontare il problema.

Cause dell’ingiallimento delle foglie di olivo

Le foglie di olivo possono ingiallire per diverse ragioni. Tuttavia, ci sono alcune cause principali che meritano particolare attenzione:

  • Fungo Occhio Di Pavone (Spilocaea oleaginea) – Una delle più gravi malattie fungine che interessano gli ulivi nelle aree italiane.
  • Fertilizzanti e rame – L’improprio uso di tali sostanze chimiche può portare alla fitotossicità e determinare la comparsa di sintomi sulle foglie di olivo.
  • Manutenzione inadeguata dell’albero – I problemi come l’eccessiva o insufficiente irrigazione e nutrizione possono contribuire all’ingiallimento delle foglie.
  • Cambiamenti stagionali – Durante l’autunno, è normale che le foglie cambino colore e diventino gialle, arancioni o rosse prima di cadere dall’albero.
foglie-di-olivo-gialle-cosa-fare

Problemi fungini: Occhio di pavone

Il fungo Occhio di pavone è tra i maggiori responsabili dei danni alla foglia dell’olivo. Proveniente dal patogeno Spilocaea oleaginea, questo fungo attacca principalmente le foglie, causando la formazione di macchie scure circondate da un alone giallo e compromettendo il processo fotosintetico.

Identificare la presenza di questa malattia e agire prontamente per contenere la sua diffusione è vitale nella gestione del problema.

leggi anche  Questo fungo mangia i lombrichi nei tuoi giardini

Consigli utili su come affrontare l’ingiallimento delle foglie di olivo

1. Monitorare regolarmente gli alberi: Sorvegliare costantemente gli ulivi permette di intervenire tempestivamente in caso di sintomi insoliti, come l’ingiallimento delle foglie, e di individuare subito eventuali segni di malattie fungine come l’Occhio di pavone.

2. Utilizzare prodotti chimici in modo appropriato: È essenziale utilizzare correttamente i fitofarmaci e i fertilizzanti, rispettando le dosi raccomandate e le modalità d’uso indicate sul prodotto. Inoltre, è fondamentale verificare la compatibilità con oli essenziali presenti nei trattamenti per evitare effetti fitotossici.

3. Gestire adeguatamente l’irrigazione e la nutrizione: L’acqua e i nutrienti sono essenziali per la crescita e lo sviluppo dell’olivo. Assicurarsi di fornire una quantità adeguata di acqua e di effettuare concimazioni regolari aiuterà a prevenire l’ingiallimento delle foglie.

4. Potatura appropriata: Una corretta potatura è fondamentale per mantenere gli alberi in salute e favorire il loro sviluppo. Si consiglia di rimuovere i rami secchi e malati, oltre a eventuali rametti che ostacolino il passaggio dell’aria e della luce all’interno della chioma dell’albero.

5. Lotta biologica e trattamenti naturali contro funghi come l’Occhio di pavone: È possibile ricorrere a prodotti biologici o metodi naturali per contrastare la presenza di patogeni come l’Occhio di pavone. Tra le soluzioni disponibili vi sono l’utilizzo di microrganismi antagonisti e oli essenziali provenienti da piante aromatiche.

6. Eseguire analisi del terreno e delle foglie: Per individuare carenze nutritive o squilibri chimici che possano causare l’ingiallimento delle foglie, è utile eseguire periodicamente analisi del terreno e delle foglie degli olivi. Se emergono problemi, sarà possibile intervenire con fertilizzanti specifici per correggere tali squilibri.

L’ingiallimento delle foglie di olivo può dipendere da diverse cause ed è quindi fondamentale monitorare la situazione e intervenire tempestivamente per garantire al meglio la salute dell’olivo. Curando adeguatamente gli ulivi e seguendo i consigli elencati, sarà possibile arginare il fenomeno dell’ingiallimento delle foglie e mantenere gli alberi in buona salute.

Condividi questo articolo con i tuoi amici!