Edilizia in Italia: costruita la casa ad alta efficienza energetica più verde d'Europa

Valentina Conti

tempo di lettura : 2 minuti
Ambiente
edilizia-in-italia-costruita-la-casa-ad-alta-efficienza-energetica-piu-verde-d-europa
Tempo di lettura: 2 minuti

In un contesto mondiale sempre più preoccupato per il cambiamento climatico e la necessità di ridurre l’impatto ambientale, l’Italia può vantare un nuovo primato: la costruzione della casa ad alta efficienza energetica più verde d’Europa.

Questa innovativa abitazione rappresenta un importante passo avanti nel settore dell’edilizia sostenibile, dimostrando come sia possibile unire comfort, efficienza energetica e rispetto dell’ambiente.

Il ruolo chiave degli edifici nella transizione energetica

Come ricorda la commissaria Ue all’Energia Kadri Simson, “gli edifici sono il più grande consumatore di energia in Europa: utilizzano il 40% della nostra energia e producono il 36% delle nostre emissioni di gas serra“.

La maggior parte di questi edifici, infatti, non è efficiente dal punto di vista energetico e viene alimentata da combustibili fossili. Di conseguenza, la ristrutturazione e la costruzione di nuovi edifici sostenibili rivestono un ruolo fondamentale nella transizione energetica e nella lotta al cambiamento climatico.

L’esempio italiano e le sfide del futuro

La realizzazione della casa ad alta efficienza energetica più verde d’Europa è il risultato di un preciso impegno da parte del nostro paese nel campo dell’edilizia sostenibile.

edilizia-in-italia-costruita-casa-ad-alta-efficienza-energetica-piu-verde-d-europa

Nonostante i progressi compiuti, l’Italia deve ancora affrontare numerose sfide in questo settore. Ad esempio, nel 2022 solo il 10% degli immobili sul territorio nazionale era ad alta efficienza energetica, mentre la quota di edifici residenziali inquinanti risulta superiore rispetto agli altri paesi Ue.

leggi anche  ATTENZIONE! Scarafaggio penetra nei tuoi materiali e provoca prurito

Il costo delle case green

Tuttavia, scegliere una casa green viene spesso a un prezzo: acquistare un immobile ad alta efficienza energetica può costare fino al 25% in più, secondo un’analisi di Bankitalia. Questo rappresenta un ostacolo per molti cittadini, che potrebbero essere scoraggiati dal fare investimenti eco-sostenibili nel proprio immobile.

La progettazione sostenibile e le Passivhaus

Nell’ottica di ridurre il consumo energetico e le emissioni di CO₂, la progettazione sostenibile diventa una priorità nell’architettura e nella realizzazione di nuove costruzioni. Il concetto di Passivhaus – abitazioni con un bassissimo fabbisogno energetico grazie all’utilizzo di materiali isolanti e tecniche costruttive innovative – sta guadagnando sempre più terreno in Europa e anche in Italia.

Retrofit ed efficienza energetica

Un ulteriore strumento importante per rendere gli edifici più eco-friendly è il cosiddetto retrofit, ovvero interventi di ristrutturazione finalizzati a migliorare l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di carbonio degli immobili esistenti.

Secondo alcuni esperti, oltre l’85% degli edifici attuali sarà ancora esistente nel 2050, rendendo i retrofit fondamentali nella transizione verso una maggiore sostenibilità del nostro ambiente costruito.

In conclusione: un impegno collettivo per una svolta green nell’edilizia

L’esempio della casa ad alta efficienza energetica più verde d’Europa costruita in Italia rappresenta un incoraggiante passo avanti e una testimonianza delle potenzialità del nostro paese nel settore dell’edilizia sostenibile.

Ciononostante, rimane ancora molto da fare per garantire che le abitazioni italiane siano sempre più efficienti dal punto di vista energetico e rispettose dell’ambiente.

Per raggiungere tale obiettivo, è necessario un impegno collettivo da parte dei cittadini, delle istituzioni e del settore privato, lavorando insieme per realizzare nuove costruzioni green, promuovere interventi di retrofit sugli edifici esistenti e incentivare la diffusione di tecnologie e soluzioni innovative nell’ambito dell’efficienza energetica.

Condividi questo articolo con i tuoi amici!