Progetto Vincitore Expo 2015

PrimoPiano (1041)

Nerviano - Soundtracks festival atto primo. Parte il 30 agosto 2013 a Nerviano in località Garbatola l'edizione 2013 della celebre rassegna sovracomunale di jazz e blues. Il primo show spetta
a alla cantante afroamericana Peaches Staten & Luca Giordano Band
Peaches Staten nasce a Doddsville nel delta del Mississippi, musicalmente cresce in quel di Chicago, dove ha condiviso la scena e registrato con i migliori bluesmen.
Ha una voce versatile che le garantisce ottime performances in tutto il panorama musicale a livello mondiale; suona egregiamente il Wash Board, dando un supporto ritmico incredibile alle sue esecuzioni e creando un impatto visivo che cattura il pubblico. Nel Maggio 2010 e' uscito il suo ultimo cd, live at Legends di Chicago (club di Buddy Guy).
Sul palco, Peaches offre uno show che spazia dal blues al soul/funk, supportata da una band di grande esperienza che valorizza la sua stupenda voce e personalissima presenza scenica.
Luca Giordano è uno dei più appassionati e competenti musicisti blues italiani della nuova generazione E' stato ospite al Chicago Blues Festival 2006 insieme alla leggendaria band di Muddy Waters e si è esibito nei più importanti circoli blues, in numerosi festival e in alcuni dei più famosi locali Blues della Windy City come il Buddy Guy's Legends.
Collabora con diversi artisti di fama internazionale. In Italia è stato in tour con Shirley King, figlia del Re del Blues BB King, con Mr. Chris Cain, icona per tutti i chitarristi Blues, e con il grande sassofonista Sax Gordon Beadle. Attualmente viaggia tra gli States e l'Italia collaborando con numerosi musicisti nostrani e d'oltreoceano: Big Jack Johnson, Billy Branch, Bob Stroger, Bonnie Lee, Carlos Johnson, Les Getrex, Linsey Alexander, Peaches Staten, Matthew Skoller, Junior Watson, Enrico Crivellaro ed altri.

ringraziamenti finali resizeNerviano – "Questa sera abbiamo assistito ad un concerto, unico nel suo genere, di una leggenda vivente: Fabrizio Poggi con il suo gruppo italiano, i Chicken Mambo, amato e conosciuto molto più negli States che in Italia. Ma ben presto ne sentiremo parlare!". Queste le parole di Luciano Oggioni, direttore artistico del XI Sound Tracks Jazz&Blues Festival, che insieme alla moglie, Daniela Rossi, presidente del comitato promotore, hanno creduto in questo progetto. Quello a cui abbiamo assistito ieri è stata una vera full immersion con un personaggio che va al di là del Blues. Fabrizio è un grande musicista e dei suoi riconoscimenti ne parliamo dopo, è un trascinatore, un "napoletano" del blues che per errore è nato a Voghera (ce l'ha comunicato in un tete a tete a fine concerto ndr), è un poeta, è un istrione, è un catturatore di folle, è infine un umano. Andiamo con ordine.IMG 1987
Nel pomeriggio alle ore 16.30, in biblioteca, lo scrittore e musicista Fabrizio Poggi ha presentato il suo libro ANGELI PERDUTI DEL MISSISSIPPI STORIE E LEGGENDE DEL BLUES, dove ha dato segno della sua ecletticità, raccontando alcune storie tratte dal libro ed esibendosi, prima dell'aperitivo in un "blues" con un "solo" di armonica. Ma non è finita qui. Lo spettacolo ulteriore è stato solo rimandato. Da li a poco, dopo l'opening act dei bravi RVM, con il bravo Brambilla, che ha anticipato con un buon blues e cover personalizzate riuscite (vedi la dedica a Pino Daniele), quello che nel blues è possibile con uno scatenato come Fabrizio. Le attese, non sono state vane. Dopo la presentazione della deus ex-machina del festival, Daniela Rossi, che ha presentato Poggi e la sua Chicken Mambo, ed anche l'associazone Insieme, che come di consueto è la beneficiaria del ricavato offerto della serata, il Treno del Blues è partito. Immagine 032Mutuando brani dal suo libro nelle vesti di predicatore legato al Mississippi "Siamo connessi!, Immaginate di stare sotto un patio a New Orleans, immaginate la raccolta del cotone sotto la calura delle pianure degli States" ha incitato, cosi Poggi, i circa 600 spettatori assiepati anche sotto i portici del cortile della stupenda location del Convento degli Olivetaani, il predicatore di Voghera  è partito a tutto ritmo fin dal primo brano. Qui è venuto fuori il talento, il calore, la professionalità dell'armonicista Fabrizio Poggi con i suoi fidi Chicken Mambo che hanno infiammato i presenti con un show a base di blues, nelle sue tante sfaccettature: shuffle, swing, boogie e funky. poggi pp resizeTra i virtuosismi dell'armonicista ben accompagnato dalla band, composta dal fido Tino Cappelletti al basso, l'emergente, si fa per dire, Enrico Polverari (il piu' grande chitarrista di blues, ha chiosato Fabrizio) e dal veterano Gino Carravieri alle percussioni, hanno trovato posto tanti classici come "Blues is all right!", dove Fabrizio ha inscenato un coinvolgimento durato ben 20 minuti, "Mistery train", o "Got my mojo working", con un gran finale con "You gotta move" dove le parole ormai si sprecano. Insomma un Gruppo che ha letteralmente fatto ballare e coinvolto tutti. L'altra parte che ci ha coinvolto è stato l'uomo Poggi. Un istrione si, con una passione, il Blues, il delta del Mississippi, che trascende. Un uomo, un poeta, che vive in funzione di questa sua passione, fede, idiosincrasia con tutto cio' che è "Musica del Diavolo".poggi nel pubblico resize E' qui che nasce il Poggi Poeta, Poggi trascinatore, Poggi Poggi musicista, Poggi Umano che arriva a te (lo puoi toccare, ti fa la dedica stando fino alle 00.30 a parlare, scende tra il pubblico e ti dedica un pezzo con i baci che escono dalle sue arominiche).
"E' stato un bel concerto. Anche io sono qui dal pomeriggio agli Olivetani, e sono entusiasta della riuscita della "giornata". Dobbiamo estendere questa manifestazione, oltre che a Expo in Città,(la manifestazione è stata riconosciuta tra le 6 dell'Altomilanese per Expo Milano 2015) in più comuni della "Milano che conviene", perché il territorio dell'Altomilanese, quando si unisce, va come un treno". Queste le parole concesse ai nostri microfoni del Sindaco Enrico Cozzi di Nerviano. E Noi ci associamo a "Mistery Train".
Enzo Mari
Galleria fotografica dell'incontro pomeridiano a cura di Beppe Fierro
Galleria fotografica del concerto a cura di Stefano Vietta
Video (altri video sono in pubblicazione sul canale di Youtube Assesempione )

Videointervento Daniela Rossi Introduzione
Videointervento Daniela Rossi con il Sindaco Enrico Cozzi
Videointervista a Luciano Oggioni direttore artistico Sound Tracks
Videointervista al sindaco di Nerviano Enrico Cozzi
Videointervento presentazione Fabrizio Poggi & Chicken Mambo
Videoclip RWM io so pazzo dedicato a Pino Daniele
Videoclip Fabrizio Poggi & Chicken Mambo Bis
Videoclip Fabrizio Poggi & Chicken Mambo e Coinvolgimento con il pubblico
Videoclip Fabrizio Poggi & Chicken Mambo Introduzione al concerto 
Videoclip Fabrizio Poggi & Chicken Mambo Estratto con coinvolgimento del pubblico

Milano - Fino a lunedì la circolazione atmosferica a grande scala non subirà sostanziali variazioni.
Anche sulla Lombardia, il fine settimana si annuncia prettamente estivo e con temperature oltre la media del periodo, in particolare nei valori massimi.
Queste, nel dettaglio, le previsioni del Servizio Meteorologico regionale di ARPA Lombardia:

Sabato 29 agosto

Cielo sereno o al più poco nuvoloso sui rilievi prealpini. Precipitazioni assenti.
Temperature in lieve aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi, con valori superiori alla media del periodo: in pianura minime tra 17 e 20°C, massime tra 30 e 34°C.
Venti: in pianura deboli o molto deboli variabili, in montagna deboli meridionali.
Disagio da calore in aumento, fino a moderato sulle aree di pianura durante le ore centrali della giornata.

Domenica 30 agosto
Cielo sereno ovunque. Precipitazioni assenti.
Temperature in ulteriore lieve aumento, con valori superiori alla media del periodo: in pianura minime intorno a 19°C , massime intorno a 33°C.

Venti: in pianura deboli o molto deboli variabili; in montagna deboli dai quadranti meridionali.
Disagio da calore in ulteriore lieve aumento: fino a moderato sulle aree di pianura dalla tarda mattinata e fino alle prime ore serali.

Michele Placido

Milano - Michele Placido e Ambra Angiolini grandi protagonisti all'Expo con lo spettacolo "I Grifoni di Ascoli Satriano, mistero, mito e poesia." L'evento, dedicato ai celebri marmi del IV sec a.C., raffiguranti due animali mitologici che azzannano una cerva, si è svolto presso il Padiglione Italia.
Michele Placido a declamato brani scelti da Saffo ad Omero riproponendo così il mito tra storia e leggenda, intriso di visualizzazioni di paesaggi e liriche di amore, coraggio, amicizia, eroi e dei. Ambra Angiolini ha dato voce alla Medea di Euripide. Tra le più grandi tragedie greche, sicuramente la più nota tra quelle al femminile. La storia di una donna ripudiata e vendicativa, barbara e infanticida per amore.Ma non solo Un momento dell'eventoSpettacolo , in apertura la città di Ascoli Satriano ha voluto un incontro per omaggiare il prezioso Trapezòphoros (sostegno di mensa) in marmo dipinto del IV sec a.C., con i due animali mitologici che azzannano una cerva, unico reperto archeologico che rappresenta l'Italia all'Expo, oggetto di un progetto strategico sostenuto dalla Regione Puglia.

Molte le Personalità Istituzionali presenti all'evento che hanno voluto dare un contributo tra storia ed ammirazione per i Grifoni qui esposti presso Palazzo Italia. Gli interventi sono stati moderatti dall'assesore Biagio Gallo e tra gli altri hanno preso la parola il Sindaco di Ascoli Satriano Savino Danaro, il Commissario di Palazzo Italia Diana Bracco e l'Euro parlamentare Elena Gentile. Il tutto in un Auditorium colmo in ogni ordine di posto a testimoniare la validità dell'iniziativa culturale messa in atto.
Placido e la AngioliniIn questa cornice ricca di cultura, di arte e di umanità, il prezioso heritage è sia simbolo indiscusso dell'area del Mediterraneo, crocevia di culture e tradizioni, sia memoria viva dell'impegno necessario nel nostro Paese a mantenere intatto il patrimonio di cui siamo depositari: i Grifoni hanno una storia recente che li ha visti trafugare, vendere illecitamente al Getty Museum e poi recuperare a cura del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio e del Ministero dei Beni culturali.Al loro ritorno in Puglia, previsto per la prima decade di novembre, i Grifoni sono attesi dalla sfida piú importante: diventare un'icona globale della bellezza e della rinascita che contraddistingue il patrimonio storico, artistico e culturale del Bel Paese.

 La Redazione
Galleria fotografica a cura di Beppe Fierro

Omegna - Si conclude Domenica 30, nell'ambito della Festa di San Vito, "Fiori di Fuoco" la manifestazione pirotecnico internazionale che ha richiamato un pubblico importante sulle sponde del lago Maggiore e lago d'Orta. Anche il turismo estivo 2015 avrà come protagonista uno degli eventi più attesi ed apprezzati dal grande pubblico: il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell'Ossola ripropone infatti la rassegna "FESTIVAL DI FUOCHI D'ARTIFICIO". Nove imperdibili spettacoli, tra pirotecnici e piromusicali, che toccheranno Lago Maggiore, Lago d'Orta, Valli Ossolane e Parco del Ticino. Vale la pena sottolineare che questa consolidata manifestazione accoglie ogni anno sul territorio oltre 300.000 persone. "E' importante essere riusciti a presentare anche quest'anno una rassegna pirotecnica di grande livello, è un risultato che porta grande soddisfazione" - commenta il Presidente del Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli Antonio Longo Dorni. "Un ringraziamento particolare a tutti gli organizzatori dei singoli spettacoli che hanno rinnovato la fiducia nella manifestazione che registra ogni anno importanti risultati in termini di ricadute economiche e turistiche".

Di seguito il calendario con il dettaglio degli spettacoli:

sabato 25 luglio ore 22.30
Sesto Calende (VA) Parco del Ticino (sul lungo fiume in prossimità del centro – Viale Italia)
Spettacolo pirotecnico – Parente Fireworks (Melara - RO)
Sesto Calende, città lombarda di circa 10.000 abitanti, è posizionata al capo meridionale del Lago Maggiore sul confine con il Piemonte nel punto esatto in cui il Ticino esce dal lago per proseguire il suo cammino verso il Po'. Nelle vicinanze si trovano i laghi di Comabbio, Monate, Varese e d'Orta. La valle del Ticino, tutelata e valorizzata dall'istituzione del parco Regionale, è un patrimonio di ricchezze naturalistiche di valore assoluto, riconosciuto anche dall'UNESCO. Le serate a Sesto Calende, spesso allietate da manifestazioni ed eventi, si possono trasformare in momenti magici grazie all'atmosfera romantica e dolce del fiume Ticino e dei suoi tipici locali e ristoranti in cui si possono assaporare piatti tipici lombardi e lacustri.

Domenica 2 agosto ore 23.00
Arona (NO) Lago Maggiore
Spettacolo pirotecnico – Parente Fireworks (Melara - RO)
Una città da scoprire, tra storia e paesaggio: un mix di cultura e luoghi magici affacciati sul basso Lago Maggiore. Arona, con la sua posizione strategica, è meta di molti turisti provenienti da Milano e dalle principali località lombarde. Da non perdere una visita alla Rocca Borromea, splendida terrazza naturale sul lago – recentemente restaurata - a due passi dal popolarissimo lungolago e dal Sacro Monte con la Statua di San Carlo, la seconda statua rappresentante una figura umana più alta del mondo. L'armonia del territorio circondato dalle colline e dal lago rende Arona una destinazione turistica affascinante. In occasione dello spettacolo pirotecnico la Navigazione Lago Maggiore organizzerà una crociera sul lago per ammirare lo show da una prospettiva privilegiata. Per informazioni consultare il sito internet www.navigazionelaghi.it.

Venerdì 7 agosto ore 22.00
Cannobio (VB) Lago Maggiore
Spettacolo piromusicale – Spettacoli Pirotecnici Maestri Bernocco (Vizzolo Predabissi - MI)
Cannobio è l'ultimo paese che si incontra lungo la litoranea del Lago Maggiore prima del confine con la Svizzera: un mix di cultura, ambiente e radicate tradizioni enogastronomiche permettono di gustare appieno le mille sfaccettature di questo borgo antico che, con il suo splendido lungolago, è una meta molto apprezzata dai turisti stranieri. Cannobio, quest'anno tornata ad essere "Bandiera Blu" per la qualità delle sue acque, ha mantenuto intatto gran parte del suo patrimonio naturale, storico ed architettonico.

Sabato 8 agosto ore 21.45
Cascata del Toce (VB) Valle Formazza
Spettacolo di luci e suoni – Parente Fireworks (Melara - RO)
La Cascata del Toce, considerata, grazie al suo salto di 143 metri, "la più bella e poderosa fra le cascate delle Alpi", richiama ogni anno migliaia di turisti in Valle Formazza, per visitare gli splendidi tesori naturalistici custoditi in questo angolo estremo del nord del Piemonte. Questo meraviglioso salto d'acqua sarà la cornice naturale dello spettacolo di luci e suoni a cura della Parente Fireworks, realizzato nel rispetto della fauna locale, grazie ad effetti pirotecnici più silenziosi, che lasceranno spazio a suggestivi giochi di luci e colori, magistralmente coordinati con emozionanti colonne sonore.

Venerdì 14 agosto ore 21.30
Santa Maria Maggiore (VB) Valle Vigezzo
Spettacolo pirotecnico – Parente Fireworks (Melara - RO)
Santa Maria Maggiore, centro principale della Valle Vigezzo, accoglie i turisti con un borgo storico tutto da scoprire. Da non perdere la visita al Museo dello Spazzacamino e al vicino Santuario di Re, simbolo religioso di tutto il territorio. Il cielo della Valle Vigezzo, la famosa "Valle dei Pittori", si colorerà di mille sfumature grazie ai fuochi pirotecnici. Anche quest'anno verrà confermato il servizio speciale della Vigezzina, che effettuerà corse speciali per chi vorrà raggiungere comodamente a bordo del suggestivo trenino bianco e blu la località sede di spettacolo.
Orari partenza trenino Domodossola ? Santa Maria Maggiore:
16.25
17.25
18.25
20.25
Il treno speciale di ritorno partirà da Santa Maria alle ore 23.30 (corsa unica senza fermate intermedie) con arrivo a Domodossola alle ore 00.15.
Il costo dei biglietti sarà :
€ 7,40 cad. per gli adulti (A/R)
€ 3,70 cad. per i ragazzi da 4 a 12 anni (A/R)
I bambini inferiori ai 4 anni viaggiano gratis.
Per informazioni: www.distrettolaghi.it
Prenotazioni telefoniche o via mail c/o Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli ai seguenti recapiti: tel. 0323 30416, e-mail . Pagamento biglietti direttamente in stazione a Domodossola.

Domenica 16 agosto ore 22.30
Verbania Pallanza (VB) Lago Maggiore
Spettacolo pirotecnico – Martarello Group Fuochi Artificiali (Arquà Polesine - RO) e GFG Pyro Fuochi d'Artificio (Omegna - VB)
Adagiata sul Golfo Borromeo, Verbania è meta ideale per chi cerca di coniugare al relax della vacanza lacustre la bellezza e l'armonia del paesaggio. I famosi Giardini Botanici di Villa Taranto, il Museo del Paesaggio, le Isole Borromee, il Parco Naturale di Fondo Toce sono solo alcune delle attrattive di una città che offre numerose occasioni per attività sportive, culturali e artistiche. Ricca e diversificata è l'offerta ricettiva, in grado di soddisfare le esigenze di coppie, famiglie e giovani. In occasione dello spettacolo pirotecnico la Navigazione Lago Maggiore organizzerà una crociera sul lago per ammirare lo show da una prospettiva privilegiata. Per informazioni consultare il sito internet www.navigazionelaghi.it.

Domenica 23 agosto ore 21.30 (POSTICIPATO PER MALTEMPO A VENERDI' 28 AGOSTO. SI INFORMA E SI SPECIFICA CHE LO SPETTACOLO DI FUOCHI D'ARTIFICIO POSTICIPATO DAL 23 AL 28 AGOSTO NON SARA' PIROMUSICALE MA PIROTECNICO.)
Mercoledì 26 agosto ore 21.30
Domenica 30 agosto ore 21.30
Omegna (VB) Lago d'Orta
Spettacoli piromusicali – Martarello Group Fuochi Artificiali (Arquà Polesine - RO) e GFG Pyro Fuochi d'Artificio (Omegna - VB)
Omegna si trova all'estremo nord del Lago d'Orta, splendido specchio d'acqua piemontese, ricco di attrattive naturali e culturali, come Orta, l'Isola di San Giulio, Pella e Pettenasco. Omegna, città dalle mille sfaccettature, è sede di prestigiose industrie del settore casalingo e polo turistico ricco di eventi, tra cui la celebre Festa di San Vito, che arriva quest'anno alla sua 112° edizione con grandi eventi, mercatini ed il ricchissimo e tradizionale banco di beneficenza. Omegna, città natale di Gianni Rodari, ospita il Parco della Fantasia "Gianni Rodari" e il Forum, con collezioni permanenti dei più celebri prodotti del distretto del casalingo locale. A fine agosto il Lago d'Orta sarà illuminato da tre serate di luci e suoni che si concluderanno domenica 30 agosto con il Gran Galà piromusicale di chiusura, che concluderà la rassegna "Festival di Fuochi d'Artificio 2015". Apertura della rassegna quindi a Sesto Calende nel Parco del Ticino con uno spettacolo pirotecnico a cura della Parente Fireworks e chiusura, come da tradizione, ad Omegna, con tre spettacoli piromusicali coordinati da Martarello Group Fuochi Artificiali (Arquà Polesine) e GFG Pyro Fuochi d'Artificio (Omegna) che lasceranno a bocca aperta gli appassionati del genere. Dopo il successo degli anni passati verrà riproposto, a grande richiesta, anche lo spettacolo alla Cascata del Toce, in Alta Valle Formazza: uno show di luci e suoni suggestivo sempre molto apprezzato realizzato dalla Parente Fireworks in uno scenario naturale di grande bellezza.

In occasione di EXPO MILANO 2015 il "FESTIVAL DI FUOCHI D'ARTIFICIO" ha ottenuto il Patrocinio del Padiglione Italia.

Nove spettacoli GRATUITI inseriti in cornici naturali suggestive. Un ringraziamento particolare ai main sponsor, alcuni ormai storici, che con il loro importante contributo danno un grande supporto all'organizzazione di questo evento.

FESTIVAL DI FUOCHI D'ARTIFICIO 2015: nove esibizioni nelle affascinati cornici dei laghi e delle valli dove capacità tecniche, fantasia e creatività si fondono per regalare al pubblico emozioni indimenticabili!

SCARICA QUI il volantino del Festival di Fuochi d'Artificio 2015

1° EDIZIONE "IL GUSTO IN PIAZZA"
Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli, in collaborazione con il Comune di Omegna, l'Associazione "Un Secolo di San Vito" e il Consorzio Ossola Laghi e Monti, a cui verrà affidata la gestione commerciale dell'evento, è lieto di presentare la 1° edizione de "Il Gusto in Piazza".
La manifestazione intende promuovere dal punto di vista turistico il territorio attraverso l'esposizione e la vendita dei prodotti tipici delle nostre vallate e delle nostre montagne e si svolgerà da sabato 22 agosto a domenica 30 agosto in Piazza Mameli ad Omegna all'interno dei festeggiamenti di San Vito, che registrano ogni anno una vasta partecipazione di pubblico. "Si è pensato di utilizzare il grande palcoscenico di San Vito" – commenta il Consigliere Delegato del Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli Oreste Pastore - "per offrire al pubblico di visitatori, locali e turisti, le eccellenze delle splendide vallate e montagne circostanti". "Questa iniziativa fa da eco all'Esposizione Universale EXPO MILANO 2015 il cui tema è l'alimentazione". I produttori partecipanti saranno ospitati in tipiche casette di legno, già utilizzate per altre manifestazioni.

ORARI DI APERTURA CASETTE AL PUBBLICO:
- sabato 22 agosto (in concomitanza con La Lunga Notte) dalle 14.30 alle 24.00 (facoltativo fino alle ore 3.00)
- sabato 29 agosto e le domeniche 23 e 30 agosto (queste ultime con Spettacoli Piromusicali) dalle 14.30 alle 24.00
- mercoledì 26 agosto (con Spettacolo Piromusicale) e tutti gli altri giorni dalle 18.00 alle 24.00

INFO E PRENOTAZIONI rispettivamente presso Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli e Consorzio Ossola Laghi e Monti (http://emozionidagustare.it).

SCARICA QUI il volantino del Festival di Fuochi d'Artificio 2015

Il "Festival Fuochi d'Artificio 2015" ed "Il Gusto in Piazza" sono stati scelti tra i migliori eventi d'Italia da Trivago e per questo inseriti tra le proposte di Agosto della rubrica #trivagoTips: CLICCATE QUI PER SCOPRIRE L'ARTICOLO DEDICATO

Tifosi bustocchiBusto Arsizio - Il countdown è iniziato da giorni sui canali social biancorossi e ora ci siamo: oggi giovedì 27 agosto i tifosi della Unendo Yamamay Busto Arsizio potranno accogliere per la prima volta al Palayamamay le beniamine della nuova stagione 2015/16. L'appuntamento per i sostenitori delle farfalle è fissato alle ore 17 (ingresso libero da viale Gabardi dalle 16.30) e prevederà una novità rispetto al passato: dopo la passerella delle atlete, che effettueranno le prime foto ufficiali, le interviste con gli operatori media e incontreranno i tifosi, cui sarà consentito l'ingresso in campo per la foto di gruppo, sarà subito possibile assistere al primo allenamento della stagione. Prima corsa in programma alle ore 18.

Assenti tutte le giocatrici impegnate con le nazionali, ovvero le americane Lowe e Hagglund, la turca Yilmaz, la canadese Thibeault, agli ordini di Mencarelli - Musso e del preparatore atletico Mattiroli ci saranno le atlete italiane, compresa Alice Degradi che saluterà subito il team, in quanto già in partenza per i mondiali Under20 con la nazionale azzurra.

A completare il gruppo le ragazze della squadra di B1: la palleggiatrice Bianca Mazzotti, il libero Beatrice Negretti, la centrale Beatrice Badini e la schiacciatrice Virginia Peruzzo.

In diretta* Unendo Yamamay Busto Arsizio dedicherà sui suoi canali ampio spazio al primo giorno del 2.0 biancorosso: innanzitutto il raduno sarà trasmesso live tramite Periscope e visibile su tutti i principali social UYBA, con primi collegamenti a partire dalle 16.30 circa. Al termine dell'evento il riassunto della giornata con foto, filmati e le video-interviste alle protagoniste realizzate da Video Varese, media partner ufficiale del team bustocco.

Campagna abbonamenti* Unendo Yamamay Busto Arsizio comunica che per motivi organizzativi sono cancellate le date del 27 agosto per la stipula dei contratti con Unendo Energia Italiana e del 9 ottobre per il ritiro delle tessere prenotate su internet. Confermate tutte le altre date. Tutte le info qui: http://www.volleybusto.com/news.php?id=1220

Busto Arsizio - Stasera, giovedì 27 agosto si rinnova l'appuntamento con "Vieni in centro il giovedì sera !", iniziativa promossa dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con il Distretto del Commercio, il Comitato Commercianti Centro Cittadino e Ascom, nel più ampio quadro di Busto Estate. I negozi delle vie del centro rimarranno aperti per tutta la serata.

Per l'occasione:

- dalle 21.00 in piazza Santa Maria

ballo in piazza: musica dal vivo e animazione garantiranno divertimento a quanti resteranno in città e non vorranno perdere l'occasione di ballare sotto le stelle.

- dalle 21.00 in piazza San Giovanni all'interno dell'Expo Hub

Baby Dance ed esibizioni sportive a cura di Pro Patria Judo.

Inoltre, per gli appassionati di musica latina:

- dalle 19.00 a MalpensaFiere

Continua l'International & Latinfiexpo, il festival latino americano in calendario sino al 29 agosto. Ingresso gratuito per i bambini di età inferiore a 13 anni. Ingresso adulti di giovedì sera 5,00 euro. Per maggiori dettagli visitare il sito www.latinfiexpo.com

porsche356A Re Uberto1 resizeRho - L'Amministrazione di Rho e l'Associazione Camper Club la Ruota sono orgogliosi di presentare il 1° Concorso d'eleganza Auto d'epoca e Veicoli storici Città di Rho, che si svolgerà sabato 5 settembre 2015 in piazza San Vittore dalle ore 9.30 alle ore 16

L'iniziativa è gratuita e aperta al pubblico.

Questo il programma:

ore 9.30 – 10.00 Arrivo vetture storiche in piazza San Vittore

ore 10.00 – 13.00 Carosello nel centro cittadino

ore 13.00 – 16.00 Ritorno ed esposizione vetture in piazza San Vittore

L'Assessore a Sport e tempo libero, Cultura, Eventi e promozione della Città,Personale, Giuseppe Scarfone, dichiara:"Ringraziamo l'Associazione Camper Club la Ruota per l'iniziativa, che costituisce un arricchimento della proposta culturale cittadina ed è, quindi, un valore aggiunto per la vita sociale della città. L'iniziativa va ad aggiungersi al ricco calendario degli eventi predisposto dall'Amministrazione Comunale insieme alle Associazioni del territorio in linea con l'obiettivo del programma amministrativo di riattivare la città. Rho vanta inoltre un collegamento stretto con il mondo dei motori grazie al suo passato legato all'Alfa Romeo. Siamo sicuri che sarà una gradita occasione per tutti gli appassionati di auto e veicoli d'epoca. Naturalmente si ringraziano anche gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione del Concorso."

Informazioni

Camper Club La Ruota

Tel. 334 9998573

e-mail

IAT – Informazione e Accoglienza Turistica

CentRho, piazza San Vittore

Piazza San Vittore, 24

Email ,

Telefono 02 93332.223

Lunedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00

Da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 20.00

domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00

Rho - Come annunciato in un precedente articolo sono stati ufficializzati da Expo gli ingressi dell'ultima settimana dal 17 al 23 agosto: il picco il 20 agosto, con 153.249, per complessivi 856.002 ingressi. Questi nel dettaglio i numeri: 17 agosto, 112.828; 18 agosto: 114.627; 19 agosto, 130.152; 21 agosto: 134.386; 22 agosto: 124.872; 23 agosto: 85.888. "I dati degli accessi - precisa Expo - includono gli accrediti (personale di servizio ed ospiti giornalieri) per un ammontare valutato intorno alle 8.000 unità al giorno in queste settimane".

"Oltre che di americani e cinesi, quello di agosto è stato il mese dei francesi": così il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, ha commentato i nuovi dati sulla grande affluenza di visitatori nell'ultima settimana.

Dal 17 al 23 agosto i visitatori sono stati soprattutto vacanzieri: "abbiamo venduto parecchi biglietti da due giorni, più che in altri periodi" ha precisato il commissario, precisando che i visitatori d'agosto "rimangono mediamente più ore in visita!". "Rispetto alla media precedente, che era tra le 6 e le 7 ore di permanenza sul sito, in questo ultimo periodo siamo balzati verso le 9 ore medie di visita. E' una delle ragioni delle code ai padiglioni. Le code si creano anche perché la gente si ferma più a lungo. Il nostro lavoro in questo momento sta nel capire quanta gente verrà nelle prossime settimane, e la tipologia dei visitatori. Servono ancora un paio di giorni per trovare delle soluzioni". Non è escluso che, almeno in due dei tre ingressi (Roserio e Mwerlata) Expo anticipi di un'ora l'apertura: "c'è l'intenzione di andare verso l'apertura alle 9 dei due ingressi che non danno fastidio al traffico della metropolitana" ha precisato Sala.

La Redazione

ISOLINO Calco-TotemVarese - Grande affluenza di pubblico in occasione della riapertura dell'Isolino Virginia, dopo gli interventi, restituita ai visitatori ed ai Varesini.
Dal 15 agosto 2015 l'Isolino Virginia, chiuso dal 2013 dopo un nubifragio che aveva creato danni tali da renderlo inagibile per lungo tempo, è finalmente riaperto al pubblico. "Abbiamo preferito attendere qualche giorno per avere modo di comunicarvi i primi significativi risultati della nuova apertura stagionale, che sono complessivamente molto positivi: oltre 800 visitatori e ben 400 ingressi al Museo Civico Preistorico. La riapertura dell'Isolino, incluso dal 2011 nella lista dei siti riconosciuti da UNESCO come Patrimonio Mondiale dell'Umanità, è stata possibile anche grazie ai significativi contributi di Regione Lombardia e Fondazione UBI." Queste le parole, piene di soddisfazione,  dell'Assessore alla cultura del Comune di Varese, Simone Longhini
La gestione del sito è stata affidata a mezzo di bando pubblico al Centro Gulliver, che già ha dato prova della propria competenza restituendo pienamente al pubblico varesino un gioiello come il Teatro Santuccio, e si stanno preparando nuove iniziative di intrattenimento per i visitatori, che comprendono anche visite guidate e attività didattiche rivolte ai bambini. Riaperto inoltre il ristorante con una nuova gestione, attenta ai prodotti del territorio.

Per tutte le informazioni utili alla visita, vi invitiamo a consultare il sito www.isolinovirginia.it.
la Redazione

equipaggi1 canoaMilano - Si chiude con le emozionanti finali sui 200, 500 e 5000 metri il Campionato del Mondo di canoa e paracanoa andato in scena all'Idroscalo di Milano con oltre 1700 atleti in rappresentanza di 101 nazioni e di tutti i continenti.

Un evento che ha visto primeggiare la Germania nel medagliere complessivo con 13 medaglie totali di cui 5 d'oro, 3 d'argento e 5 di bronzo. Alle sue spalle Bielorussia (10 medaglie di cui 5 d'oro), Australia (8, 5 ori), Brasile (9, 4 ori) e Ungheria (15, 3 ori). L'Italia conquista tre posti per le Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016 grazie alle gare di Federico Mancarella, Veronica Yoko Plebani e Salvatore Ravalli mentre rimane incerta la partecipazione nella canoa con il responso definitivo che sarà dato nel corso della settimana dall'International Canoe Federation. Perfetta ed apprezzata l'organizzazione dell'evento da parte del I.C.F. come ribadito dall'Assessore allo sport della Regione Lombardia Rossi "Ringrazio gli organizzazoti, Bonfiglio, (nella foto con Rossi) per questa perfetta organizzazione che ha permesso all'Italia di avere riconoscimenti Internazionali. I risultati...arriveranno". buonfiglio-rossi resize

Venendo alla giornata odierna, dopo l'esaltante semifinale di ieri con il testa a testa con Sebastian Brendel, Carlo Tacchini è autore anche oggi di una straordinaria gara nella finalissima del C1 500. La sua prova gli vale il quinto posto in 1.53.413 a 2.409 dall'oro vinto dal ceco Martin Fuksa davanti al moldavo Tarnovschi e al bielorusso Piatrou. Nella stessa gara il campione olimpico tedesco Sebastian Brendel non va oltre l'ottava posizione. Settimo posto in finale per il C2 200 di Nicolae Craciun e Andrea Sgaravatto, autori di una gara tiratissima nella quale a vincere sono i russi Korovashkov e Shtyl davanti a Bielorussia e Germania; Italia a 2.509 dall'oro in 38.856. Nel C4 1000 sesto posto invece per gli azzurri in 3.34.665 con l'equipaggio italiano composto da Pietro Repele, Danilo Auricchio, Luca Rodegher e Luca Ferraina. A vincere è la Romania davanti a Ucraina e Ungheria. Nono posto in finale A per il K2 500 di Mauro Pra Floriani e Mauro Crenna che fermano il cronometro sull'1.33.901 a 4.685 dall'Australia che vince l'oro davanti a Spagna e Ungheria.

Secondo posto in finale B nel C2 1000 per Luca Incollingo e Daniele Santini; i due azzurri conducono per tutta la gara in prima posizione cedendo agli ultimi 250 metri la vittoria ai rumeni Dumitrescu e Mihalaci con un distacco di appena 37 millesimi di secondo. Finale B tiratissima per Edoardo Chierini che chiude in 36.115 con il terzo posto alle spalle del serbo Dragosaljevic e dell'ungherese Dudas. Una finalina tutt'altro che semplice nella quale il campione olimpico in carica Edward McKeever chiude addirittura all'ottavo posto. Nel K4 1000 gli azzurri chiudono con il quarto posto in finale B a un secondo e mezzo dalla Germania che vince la finalina di consolazione in 3.00.767. Susanna Cicali nel K1 1000 porta all'Italia un quarto posto nella finale B staccata di 4.875 dall'austriaca Bachmayer.

Finale C per Giulia d'Agostini nel C1 200 con il settimo risultato conclusivo per l'azzurra in 56.264. Finale C per Norma Murabito nel K1 200 con l'azzurra che chiude all'ottavo posto in 44.693.

Sulla lunga distanza dei 5000mt parte bene Carlo Tacchini, pagaiando per i primi 2000 metri nel gruppo di testa, poi speronato al terzo giro di boa e costretto a chiudere in decima posizione con il tempo di 23:40.84. Sul podio sale il campione del mondo in carica, il tedesco Sebastian Brendel, che dopo una partenza non brillante, con una ampia rimonta vince per la terza volta consecutiva la gara lunga lasciando all'azzurro 37.52 secondi di distacco. Argento allo spagnolo Campos, bronzo al polacco Kaminski. Gaia Piazza chiude diciottesima, con il tempo di 24:03.43. A vincere al femminile è Litvinchuk mentre al maschile si impone l'australiano Ken Wallace con uno sprint letale sul tedesco Max Hoff. Maximilian Benassi chiude al decimo posto.

Tutte le foto nell'ampia gallery al link https://www.facebook.com/federcanoa/photos_stream

Tutti i dettagli, gli aggiornamenti e le news sul sito www.milanworldcanoesprint.com, sul portale federale www.federcanoa.it e sulla pagina Facebook della Federazione Italiana Canoa Kayak.
La Redazione


RUBRICHE
Palio Di Leganano
 
Enogastronomia
 
Rubrica-PoesieExpo
 
Expo Milano 2015
 
Rubrica Arte

SEGUICI SU


RegioneLombardia Regione Piemonte

Logo provincia Milano

Provincia di Varese

tssss
Expo Logo-Fondazione-Orizzontale resize LionsClub2 Distretto dei Laghi logoDistretto33