Banner

Ultimo aggiornamento: 17.04.2014
youTubefacebooktwitterrss
English French German Italian Spanish



EMAIL Stampa

www.assesempione.info

Evento 

Titolo:
MOSTRE/Bramantino a Milano
Quando:
16.05.2012 - 25.09.2012
Categoria:
Mostre

Descrizione

L’esposizione si articola nelle due grandi Sale del Castello Sforzesco che ospitano già importanti lavori dell’artista: la Sala del Tesoro dove domina l’Argo, il grande affresco realizzato intorno al 1490 e destinato a vegliare sul tesoro sforzesco, e la soprastante Sala della Balla, che accoglie i dodici arazzi della collezione Trivulzio, acquisiti dal Comune nel 1935.

Con la mostra sul Bramantino il Comune di Milano realizza, con assoluta autonomia di mezzi e di gestione – non accadeva da 20 anni – una mostra che valorizza lo straordinario patrimonio milanese di opere lasciateci da un autore su cui si sta concentrando l’attenzione della storiografia critica internazionale.Con il Bramantino al Castello Sforzesco – ha detto l’assessore alla Cultura Stefano Boeri – inauguriamo un nuovo corso della stagione espositiva milanese.Una mostra di grande qualità che si offre gratuitamente al pubblico per condividere con la città lo spirito di una nuova idea di cultura”.

Bergamasco, documentato dal 1480 e morto nel 1530, Bartolomeo Suardi, detto il Bramantino, deve il suo peculiare soprannome al rapporto con il marchigiano Bramante, pittore e architetto alla corte di Ludovico il Moro. “Il riconoscimento del Bramantino come il più grande artista lombardo del Rinascimento è avvenuto nel corso del Novecento, grazie agli studi di Wilhelm Suida, ma anche grazie alla sintonia con le sperimentazioni delle avanguardie o con quelle di artisti più vicini a noi: da Aldo Rossi a Patti Smith – ha detto Giovanni Agosti –. Solo le ricerche degli ultimi anni hanno restituito al Bramantino una centralità inaspettata, mettendone a fuoco la cronologia e incrementandone il ridotto catalogo, con la sensazionale scoperta di un ciclo di affreschi nel Castello diVoghera. Bramantino è infatti l’unico lombardo in grado di stare a fronte di Leonardo, di chinarsi sul Cenacolo senza esserne travolto”.

Milano conserva il nucleo più cospicuo esistente al mondo di opere del Bramantino: dipinti su tavola e su tela, arazzi tratti da suoi cartoni, disegni, affreschi e l’unica architettura da lui realizzata, la Cappella Trivulzio, che costituisce una sorta di monumentale ingresso alla chiesa di San Nazaro in Brolo.

L’esposizione – allestita dallo studio di Michele De Lucchi, con l’immagine coordinata di Francesco Dondina – intende mostrare in ordine cronologico le opere del Bramantino presenti in città, disperse tra sedi differenti e riunite ora in un unico percorso.

Nella Sala del Tesoro, attorno all’Argo, saranno esposte una ventina di opere, dipinti e disegni, che provengono da raccolte pubbliche (oltre che dai Musei del Castello Sforzesco, dalla Pinacoteca Ambrosiana e dalla Pinacoteca di Brera) e private di Milano e che permetteranno di seguire lo svolgimento della carriera del Bramantino: dalla giovanile Adorazione del Bambinodella Pinacoteca Ambrosiana al San Sebastiano di una raccolta privata, dal Noli me tangere delle Civiche Raccolte d’Arte Antica alla Madonna con il Bambino e angeli della Pinacoteca di Brera.

La parabola del Bramantino – commenta Giovanni Agosti – dimostra la sintonia con le ricerche più avanzate del suo tempo: la Ferrara espressionista di Ercole de’ Roberti, le sperimentazioni di Leonardo, la Roma città aperta di Giulio II prima di Raffaello, i languori di Giorgione e del Correggio.Tutto attraversato da una peculiare cifra stilistica, votata a una sorta di astrazione, fino a dare vita a immagini dalle iconografie spesso stravaganti e misteriose”.

Nella Sala della Balla, invece, un allestimento completamente nuovo dispone i dodici grandi arazzi, dedicati ai mesi dell’anno, in modo che si leghino tra loro nella sequenza dei gesti e delle stagioni.

Un filmato di Alessandro Uccelli documenta ciò che è per diverse ragioni inamovibile: dalla milanese Cappella Trivulzio, addossata, nelle sue forme così pure e prive di ornati, alla chiesa di San Nazaro, alle Muse del Castello di Voghera.

In occasione della mostra sarà edito da Officina Libraria un volume che aspira a porsi come una vera e propria guida all’artista, la cui conoscenza è limitata dalla mancanza di pubblicazioni monografiche che ne presentino in maniera adeguata la qualità: a questo fine è stata realizzata una campagna fotografica ad hoc da Mauro Magliani. Il libro, con un’introduzione di Giovanni Romano, contiene un regesto dei documenti noti sul Bramantino, con diverse novità, curato da Roberto Cara.

Il pubblico potrà seguire l’esposizione grazie a una “guida alla mostra” su carta, gratuita, che proporrà analisi e approfondimenti delle opere con una doppia chiave di lettura, offrendo sia un alto livello di informazione scientifica sia un percorso di avvicinamento accessibile da parte dei non addetti ai lavori.

La mostra sarà accompagnata da conferenze e seminari, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e con gli Amici di Brera, con ingresso libero e gratuito, e inoltre da aperture straordinarie del Castello di Voghera dove si conserva un importante ciclo di affreschi del Bramantino, grazie al FAI, Fondo Ambiente Italiano.

LEZIONE PUBBLICA DI GIOVANNI AGOSTI “LE RAGIONI DEL BRAMANTINO”

incontro di introduzione alla mostra “Bramantino a Milano”

PiccoloTeatro di Via Rovello - martedì 15 maggio - ore 17

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

SEMINARIO DI STUDIO SUITEMI DELLA MOSTRA DEL BRAMANTINO

Coordinato da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa

dal 22 maggio al 24 luglio 2012, ore 15, Castello Sforzesco, Sala Studio della Raccolta Bertarelli

Incontri aperti a studenti, specializzandi, e dottorandi dell’Università degli Studi di Milano e appassionati Ingresso libero fino ad esaurimento posti (posti disponibili 80)

Le date previste sono i martedì: 22 e 29 maggio 2012 - 5, 12, 19 e 26 giugno 2012 - 3, 10, 17 e 24 luglio 2012.

Il programma dei singoli incontri è in corso di definizione e verrà comunicato successivamente anche sul sitowww.milanocastello.it

APERTURE STRAORDINARIE AL CASTELLO DI VOGHERA

Con il patrocinio del FAI Fondo Ambiente Italiano, sono state organizzate aperture straordinarie del Castello di Voghera dove si conserva un importante ciclo di affreschi del Bramantino.

Le aperture straordinarie sono previste ogni 1° e 3° sabato del mese a partire dal 2 giugno e precisamente:

2 e 16 giugno

7 e 21 luglio

4 e 18 agosto

1 e 15 settembre

ORARI: dalle 10 alle 17 (ultimo ingresso ore 16.30)

Visite guidate ogni 30 minuti per gruppi massimo di 25 persone.

NON è necessaria la prenotazione

INGRESSO GRATUITO

Coordinamento visite a cura del Gruppo FAI Oltrepo Pavese

Il Castello diVoghera si trova in Piazza della Liberazione, nel centro storico di Voghera.

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La Sala della Balla, al fine di consentire lo svolgimento di iniziative in programma, il 26 maggio e il 9 giugno chiuderà alle ore 14.00, il 15 giugno resterà chiusa tutto il giorno, mentre il 14 settembre chiuderà alle ore 15.00.

 

Indirizzo:

Milano, Castello Sforzesco

Articoli Correlati

<<  Aprile 2014  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
 
    
Banner
Rubriche

Expo 2015

ISTITUZIONI - A "Verso Expo 2015, lo sprint dei Comuni e dei territori" : Expo opportunità per valorizzare i Comuni e l'Altomilanese.

Legnano - Tanti spunti, tante riflessioni, tanti relatori -forse un po' troppi- al convegno organizzato da RisorseComuni "Verso Expo 2015, lo sprint dei Comuni e dei territori"...

ARCHIVIO 



EVIDENZA
Rubrica Segnaliamo

MUSICA - Chiusura venerdi 29 di "Il Grande Jazz... all'Università" più concerti per festeggiare il diciottesimo compleanno, con un pensiero ad Expo

Castellanza - Chiusura Venerdi 29 con Rita marcotulli e Antonio Zambrini in "Pianoforte Duo" di  "Il Grande Jazz... all'Università" . Assesempione ha seguito , come sempre, anche questa edizione. Clicca sui link attivi.
Venerdi 8 con Max De Aloe Quintet
Venerdi 15 Jazz Live Sextet e Gegè Tellesforo
Venerdi 22 Marcella Carboni e Francesca Corria Venerdi 29 Rita Marcotulli e Antonio Zambrini concerto di chiusura...

ARCHIVIO 



PALIO DI
LEGNANO

Palio di Leganano

TEMPO LIBERO - Gli Artigiani del Borgo alla festa di primavera della contrada San Martino

Legnano - Gli Artigiani del Borgo saranno presenti con botteghe, laboratori e animazioni varie alla 16° edizione della festa di Primavera, organizzata dalla contrada San Martino...

ARCHIVIO 



ARTE
imgRubricaArte new

MOSTRE - La Galleria Nuages accomuna tre artisti di levatura internazinale

Milano - Con l'acronimo MATPERTOP, la titolare della Galleria Nuages, Cristina Taverna, accomuna in una raffinata mostra tre disegnatori di levatura internazionale quali Franco Matticchio, Roberto Perini (Roma 1950) e Roland Topor (Parigi 1938-1997)...

ARCHIVIO 



INTERVISTE
& REC.

Interviste & Recensioni

CULTURA - Recensione del nuovo libro di Jonathan Littel "Tre studi di figure ai piedi di una crocifissione"

Milano - Perché Jonathan Littell sia interessato al trittico "Tre studi di figure ai piedi di una crocifissione" di Francis Bacon non lo dice apertamente nel suo volume da poco uscito...

ARCHIVIO 



RUOTE &
PEDALI

Ruote & Pedali

CICLISMO - Con la 33° Coppa Arci Adua si inaugura la categoria Giovanissimi della Provincia di Milano

Milano - Con l'inizio della stagione dei giovanissimi, il ciclismo prosegue a pieno regime l'attività agonistica e, per la provincia di Milano, l'onore di organizzare la gara...

ARCHIVIO 



CRESCITA PERS.
Crescita Personale

TEMPO LIBERO - Percorso di poesia tattile per dare forma e parola alle vostre emozioni a Busto Arsizio

Busto Arsizio - La creta diviene lo strumento per dare valore al processo creativo e non al risultato estetico della creazione.

ARCHIVIO 



ENOGA-
STRONOMIA

Rubrica Enogastronomia

EXPO - Slow Food parteciperà ad Expo 2015

Milano - Expo 2015. L'associazione internazionale parteciperà all'evento con il tema che più la caratterizza "Nutrire il Pianeta, Energia per...

ARCHIVIO 



logoAssesempioneSM
English French German Italian Portuguese Russian Spanish
You Tubefacebooktwitterrss


ASSESEMPIONE.INFO - Direttore responsabile Enzo Mari - aut. trib. di Milano n.35 del 29/01/2009 - è possibile utilizzare materiali citando la fonte
Powered by Joomla!. Valid Xhtml valido CSS valido Sottoscrivi RSS.

Free visitor tracking, live stats, counter, conversions for Joomla, Wordpress, Drupal, Magento and Prestashop